Mercati, per Pramerica Sgr è ora di tornare gradualmente sulle azioni

Mercati, per Pramerica Sgr è ora di tornare gradualmente sulle azioni

Dopo la significativa correzione, Pramerica Sgr assume un approccio più orientato al rischio sull’azionario. Sui bond la scelta ricade su un posizionamento tattico con più esposizione ai BTP


Dopo la violenta volatilità di marzo, e dopo gli interventi messi in campo dalle principali Banche Centrali e da diversi governi, a cominciare dal pacchetto americano da 2.000 miliardi di dollari, i mercati hanno registrato fasi di recupero, anche se il quadro europeo è rimasto più incerto, con i partner della UE ancora in cerca di un accordo per interventi comuni da mettere in campo a sostegno dell’economia. Intanto sul fronte del contenimento sanitario della pandemia, le con azioni di contenimento fino al completo “lockdown” stanno aggravando nel breve gli effetti sull’economia, ma nel medio periodo dovrebbero arginare il contagio e favorire una più rapida e diffusa ripartenza del sistema produttivo.

SI SONO POSTE (MI:PST) LE BASI PER UNA STABILIZZAZIONE O ALMENO PER UNA RIDUZIONE DELLA VOLATILITÀ

Ora resta da quantificare l’entità della frenata economica, il che porterà a stime più credibili della crescita degli utili e permetterà ai mercati di trovare parametri di valutazione corretti su cui basarsi, ponendo le basi per una stabilizzazione o quantomeno per una riduzione della volatilità. Partendo da questo scenario, il Team Investimenti di Pramerica SGR è passato da un approccio molto cauto, all’insegna del “wait and see”, a un approccio maggiormente orientato al rischio. Secondo gli esperti di Pramerica SGR infatti, i mercati azionari, hanno registrato una significativa correzione tale da poter essere considerata una vera e propria “dislocation” anche a fronte di un forte rallentamento dell’economia.

 

#MILANOMFX

 

 

Fonte:www.investing.com